©2018 by Aulòs              A.P.S. Aulòs - Strada di Rozzol 12, 34139 Trieste - C.F. 90151240323 - P.IVA 01287810327     
info@aulos.online - associazioneaulos@pec.it - +393491051270

BANCA POPOLARE ETICA Agenzia via del Coroneo 31/2, 34133 Trieste IBAN IT65J0359901899050188537126

LABORATORI DI MUSICOTERAPIA NEGLI ASILI NIDO E NELLE SCUOLE

Aulòs progetta, gestisce e coordina attività di musicoterapia all'interno delle scuole di ogni ordine e grado.

Ecco le nostre proposte:

- Incontri formativi dedicati agli operatori per approfondire l'importanza del sonoro-musicale nella crescita, nell'educazione e nella comunicazione con i bambini e per scoprire insieme le attività musicali più adatte a ogni fascia d'età

- Incontri e/o laboratori per i genitori (con e/o senza i bambini) per sensibilizzare all'utilizzo dell'esperienza musicale quale buona pratica per lo sviluppo dei bambini e della relazione genitoriale

- Laboratori di musicoterapia con i bambini (durata e finalità sono totalmente progettabili in sinergia con gli educatori)

In ambito scolastico, un progetto di musicoterapia utilizza la musica come strumento educativo, preventivo e sociale per migliorare la socializzazione tra gli alunni, creare un’esperienza ludica che favorisca la comunicazione, offrire gratificanti momenti di aggregazione con i compagni, potenziare il movimento e il rilassamento personale, favorire l’ascolto della produzione musicale propria, dell’altro e del gruppo, in modi inconsueti e insoliti; si mettono in luce aspetti nuovi di se stessi e dei propri compagni di classe, analizzando e condividendo elementi in comune senza giudizio, creando un percorso nuovo di apprendimento attraverso corpo e musica.

 

Inoltre, la musicoterapia con il gruppo classe o interclasse consente di lavorare sulla regolazione delle emozioni e su tematiche psico-sociali quali inclusione e disturbi della sfera comportamentale.

 

Un intervento di tale tipo è anche un’occasione per bambini e ragazzi di conoscere un utilizzo poco noto ma antichissimo della musica: la musicoterapia è infatti una disciplina dalle origini arcaiche, assurta tuttavia allo status di scienza autonoma negli ultimi quarant’anni circa. Le sue applicazioni sono varie e spaziano dalla riabilitazione neurologica a interventi a sostegno di patologie psichiatriche, da progetti che favoriscono l’inclusione sociale (tossicodipendenze, emarginazione, immigrazione,…) a programmi preventivi che coinvolgono gestanti, prima infanzia, nuclei familiari, scuole.